closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Si dimette il comandante dei vigili urbani di Roma. Raggi: «Vado avanti»»

Roma. Il passo indietro dopo le inchieste giornalistiche sulla corruzione della polizia locale

Polizia locale di Roma

Polizia locale di Roma

Nel giorno in cui di nuovo si parla di mafia a Roma, e la Direzione distrettuale antimafia richiede l’arresto di ventotto persone accusate di essere legate al clan camorristico dei Senese, la sindaca Virginia Raggi deve fronteggiare una crisi proprio sul terreno in cui i temi della sicurezza si intrecciano a quelli dell’amministrazione della città. Il comandante dei vigili urbani Stefano Napoli si è dimesso dopo le inchieste giornalistiche delle scorse settimane, soprattutto quella condotta dalla trasmissione di RaiTre Report sulla corruzione e i conflitti di interesse del corpo della polizia capitolina, organismo che conta circa seimila agenti alle dirette...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi