closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sì del Kurdistan all’invio di peshmerga a Kobane

Iraq/Siria. Irbil bypassa Baghdad, sempre più debole. Colpi di mortaio dentro la Zona Verde, a 500 metri dall'ambasciata Usa. Damasco lancia 200 raid in 36 ore contro Isis e opposizioni

Il funerale di un combattente a Kobane

Il funerale di un combattente a Kobane

L’Isis è sempre più vicino al cuore di Baghdad: ieri due colpi di mortaio sono caduti all’interno della Zona Verde, area fortificata e off-limits, sede del parlamento e del governo iracheni e delle ambasciate straniere. Uno dei razzi è finito a 500 metri dall’edificio che ospita l’ambasciata statunitense, sfida diretta alla coalizione e alle istituzioni statali del paese. Da settimane la capitale è nel mirino delle milizie islamiste che procedono a suon di attentati. Non passa giorno senza esplosioni nei quartieri sciiti della città, con il loro carico di morte. Non sempre lo Stato Islamico ha rivendicato tali azioni, a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.