closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Si allungano i tempi per la (s)vendita di Mps

Risiko bancario. Nella legge di bilancio proroga di sei mesi per gli incentivi alle fusioni, una dote di 2,5 miliardi per Rocca Salimbeni. La norma dà altro tempo al Tesoro, azionista di maggioranza della banca, dopo lo stallo nelle trattative con Unicredit, che chiede 7 miliardi per acquistare solo i comparti più profittevoli del Monte. Nel mentre lavoratori e sindacati accusano i vertici Mps di comportameno antisindacale, dopo distacchi di lavoratori e chiusure di filiali.

Rocca Salimbeni, quartier generale del Monte dei Paschi

Rocca Salimbeni, quartier generale del Monte dei Paschi

Mentre continua il lunghissimo silenzio del governo alla richiesta di incontro dei sindacati sul caso Mps, in un forum con l'agenzia Radiocor la sottosegretaria all'economia Maria Cecilia Guerra ha confermato che nella legge di bilancio ci sarà una proroga di sei mesi, fino al giugno prossimo, della norma che consente di trasformare le attività per imposte anticipate in credito d'imposta. In altre parole un incentivo alle fusioni bancarie. Nel caso del Monte dei Paschi la proroga farebbe rimanere in dote a Rocca Salimbeni circa 2,5 miliardi di euro. E questo, va da sé, conferma anche lo stallo delle trattative per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.