closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Sì alle stepchild adoption»

Diritti. La corte d’Appello di Roma riconosce alle coppie omosessuali il diritto ad adottare il figlio biologico del partner

Sì all’adozione del figlio biologico del partner all’interno di una coppia omosessuale. A deciderlo non è stato il parlamento - dove la discussione del ddl Cirinnà sulle unione civili è fissata per il 26 gennaio - ma la corte di Appello di Roma che ha confermato ieri la sentenza con cui il 29 agosto del 2014 il Tribunale dei minori della capitale aveva riconosciuto, per la prima volta in Italia, la stepchild adoption e fissato un principio fondamentale per chi si batte per i diritti delle coppie omosessuali. quello che per un bambino l’importante è avere due genitori, a prescindere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi