closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Sì a cinema e teatri aperti dal 27 marzo. Didattica in aula, parola al Cts

La bozza del nuovo dpcm al vaglio delle regioni. Resta il sistema a fasce colorate ma un tavolo tecnico rivedrà i parametri per calcolare l’Rt

Sala cinematrografica

Sala cinematrografica

È arrivata alle regioni ieri in serata la bozza del prossimo dpcm che il governo dovrà approvare entro il 5 marzo e che regolerà le norme anti Covid fino al 6 aprile, Pasqua inclusa. Il testo è stato messo a punto nella Cabina di regia con il premier Mario Draghi e i ministri Roberto Speranza, Daniele Franco, Maria Stella Gelmini, Giancarlo Giorgetti, Stefano Patuanelli, Elena Bonetti e Dario Franceschini, uno per ogni forza politica che regge la maggioranza. Nelle stesse ore il Comitato tecnico scientifico ha dato parere favorevole al nuovo protocollo di sicurezza da applicare alla riapertura di cinema,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi