closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

«Shell non è più al di sopra della legge»

Intervista. Donald Pols, direttore della ong olandese Milieudefensie e ideatore della battaglia vittoriosa contro la multinazionale petrolifera

Ha fatto causa al gigante e ha vinto. Dietro la clamorosa sentenza del tribunale dell’Aja che ha condannato la compagnia petrolifera anglo-olandese Shell a dimezzare le sue emissioni di CO2 c’è il lavoro ventennale di Donald Pols, 49 anni, il direttore di Milieudefensie, la ong olandese che con altre 5 associazioni ambientaliste, tra cui Greenpeace, e il supporto di 17 mila cittadini, ha istruito il processo. Una sentenza storica di cui ora si gode il successo, che gli è costata anni di impegno. Una ong deve avere un coraggio da leoni per pensare di fare causa a un gigante come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi