closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Sgomberato il campo profughi di Lipa. La protesta dell’Oim

Bosnia. Nella tarda serata di lunedì è iniziato il trasferimento di un primo gruppo di migranti, circa 350: dovrebbero essere portati vicino Sarajevo e in altre strutture di Bihac, al confine con la Croazia. Protesta dei residenti a Bradina per l’arrivo di alcuni profughi

Rifugiati lasciano il campo di Lipa tra Bosnia e Croazia

Rifugiati lasciano il campo di Lipa tra Bosnia e Croazia

Il campo profughi di Lipa in Bosnia-Erzegovina è stato definitivamente sgomberato. Nella tarda serata di lunedì è iniziato il trasferimento di un primo gruppo di migranti, circa 350, rimasti nella tendopoli andata a fuoco una settimana fa. Undici autobus hanno portato via gli altri migranti che si trovavano nel campo e nelle foreste circostanti. I media locali riferiscono che i rifugiati dovrebbero essere portati in alcuni centri di accoglienza vicino Sarajevo e in altre strutture di Bihac, la cittadina vicina al confine con la Croazia, tappa obbligata per il passaggio verso l’Europa. Al momento dello sgombero era presente il personale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi