closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Sfumature di spregiudicatezza nei ritratti di donna verdiani

Lirica. 57esima edizione per il Macerata Opera Festival allo Sferisterio nel segno di due grandi capolavori

Una scena da «La Traviata»

Una scena da «La Traviata»

Giunto alla 57esima edizione, il Macerata Opera Festival festeggia i cento anni dalla conversione in luogo di spettacoli teatrali dell’arena in cui si svolge, oggi nota come Sferisterio, inaugurata quasi duecento anni fa per il gioco della «palla al bracciale». Nel 1921 il conte Pier Alberto Conti allestì Aida di Giuseppe Verdi per amore della moglie, il soprano Francisca Solari, che vestiva i panni della protagonista. L’avventura lirica maceratese nasce dunque per amore di una donna e attorno a un intenso ruolo femminile, che, assieme a un ristretto circolo di altri ruoli, ha popolato per un secolo la programmazione del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.