closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Sfratti, la legge spagnola per proteggere i più vulnerabili

Governo rosso-viola. Prorogato il blocco fino al 9 maggio, non solo per le persone fragili a causa della Covid (come chi è rimasto senza lavoro) ma anche per quelle che lo erano precedentemente. Tutelati i «piccoli» proprietari (con meno di dieci immobili)

Uno sfratto a Barcellona

Uno sfratto a Barcellona

Dopo molte settimane di dure trattative dentro il governo, il blocco degli sfratti è stato approvato dal governo rosso-viola nell’ultimo consiglio dei ministri di questo 2020, martedì scorso. Si tratta di una proroga, fino alla fine dello stato d’allarme, come si chiama qui, cioè il 9 maggio, di una norma che scadeva il 31 gennaio. Ma il cavallo di battaglia di Unidas Podemos arriva con moltissime eccezioni che ne diluiscono l’efficacia. Come ha detto il ministro socialista dei trasporti, mobilità e agenda urbana, José Luis Ábalos vuole sì «proteggere le persone e le famiglie più vulnerabili», ma anche «i diritti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.