closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sfiduciato il governo di destra Il paese verso nuovo elezioni

Repubblica Ceca. La coalizione in crisi sulla spesa pubblica. Su sviluppo, energia sostenibile e nucleare si spacca anche il centrosinistra

Nella seduta fiume della Camera della Repubblica Ceca del 7 agosto il nuovo governo di Jiri Rusnok non ha ottenuto la fiducia. Tuttavia la votazione sulla fiducia del governo del presidente ha aperto importanti crepe anche all’interno del centro-destra ceco. Si apre così la strada alle elezioni anticipate, che si potrebbero tenere alla fine di ottobre. Una vittoria del presidente A difendere le ragioni della fiducia del governo di Rusnok è stato il suo vero artefice, il presidente della repubblica Milos Zeman. Con un discorso pronunciato all’inizio della seduta, il presidente ha cercato di cambiare in extremis il rapporto di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.