closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Sevel, incidente in fabbrica. Ma «la produzione non si ferma per i soccorsi»

Atessa. La denuncia di Fim, Uilm e Fismic

Aveva da poco iniziato il proprio turno in fabbrica quando, nel settore Montaggio, presso la postazione fissaggio sedili, è rimasto vittima di un infortunio. L’incidente si è verificato l’altro ieri alla Sevel di Atessa. «Un increscioso e grave episodio», spiegano in un documento Fim, Uilm e Fismic. Vittima un team leader che, raccontano i sindacati, «mentre svolgeva attività di propria competenza, ha sbattuto violentemente la testa contro un braccio meccanico utilizzato per il montaggio dei sedili». L’uomo è svenuto e si è accasciato al suolo. «E lì è rimasto». «Ad accorgersi dell’accaduto – aggiunge Davide Labbrozzi, segretario provinciale Fiom Chieti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi