closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Sette emendamenti e salvi l’articolo 18

Le proposte della minoranza Pd. Tutela piena dopo 3 anni, niente videocamere e cambio mansioni concordato. Ben 350 le modifiche proposte invece da Sel. Airaudo: serve chiarezza su tutto lo Statuto, contro un Renzi «incendiario»

La piena tutela dell’articolo 18 per tutti i neoassunti dopo i primi tre anni di contratto a tutele crescenti. È questo l’emendamento chiave dei sette che la minoranza Pd ha presentato al Jobs Act. Gli altri sei riguardano ugualmente l’articolo 4 della contestatissima delega approntata al Senato, e toccano altri nodi importanti, come la videosorveglianza, il demansionamento, gli ammortizzatori sociali. Molto più nutrito il pacchetto proposto da Sel, con ben 350 emendamenti, a tutto il testo e non solo all’articolo 4. Il primo emendamento chiede quindi di chiarire quanto nella formula scritta dai relatori è stato lasciato volutamente ambiguo, non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.