closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Servizi Israele e Anp insieme per prevenire l’Intifada

Gerusalemme. I media israeliani riferiscono che le agenzie di sicurezza palestinesi hanno compiuto numerosi arresti in Cisgiordania per impedire l'espandersi delle proteste cominciate a Gerusalemme

In azione non sono soltanto i servizi segreti di Israele ma anche quelli dell’Autorità nazionale palestinese per impedire che l’“Intifada di Gerusalemme” possa propagarsi in Cisgiordania. Negli ultimi giorni il mukhabarat avrebbe arrestato una trentina di palestinesi, in buona parte simpatizzanti di Hamas, su ordine del presidente Abu Mazen. E i servizi palestinesi avrebbero collaborato attivamente con quelli israeliani alle operazioni che nelle ultime settimane hanno portato all’arresto di una novantina di membri del movimento islamico. Militanti legati, a quanto pare, al gruppo guidato da Salah Aruri, un leader di Hamas che, secondo gli israeliani, dalla Turchia avrebbe progettato lo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.