closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Sequestrati 1,2 miliardi, la bonifica Ilva si farà con il «tesoro» dei Riva

Milano. Il gip sequestra 1,2 miliardi a Lugano. Saranno dedicati tutti al risanamento ambientale della zona di Taranto

L'Ilva di Taranto

L'Ilva di Taranto

Una decisione attesa ma che può segnare una svolta nella storia dell’Ilva di Taranto. Il gip di Milano Fabrizio D’Arcangelo ha infatti sbloccato nella giornata di lunedì gli 1,2 miliardi di euro sequestrati nel maggio 2013 ai fratelli Emilio (morto nell’aprile 2014) e Adriano Riva e a due consulenti accusati di truffa ai danni dello Stato e trasferimento fittizio di beni. Il gip ha accolto la richiesta dei tre commissari straordinari dell’Ilva Gnudi, Carrubba e Laghi. L’operazione è prevista dall’ultima legge «salva Ilva», così come dalle leggi 89/2013 e 6/2014. Ma mentre i provvedimenti precedenti ne disponevano diversamente l’uso -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.