closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Senza un vero esercito Abiy Ahmed si affida ai civili. Etiopia sul baratro

Corno d'Africa. Dopo un anno esatto di guerra e innumerevoli sofferenze per la popolazione, l'Onu accusa le parti di crimini di guerra e Addis Abeba non riesce a piegare i ribelli tigrini. La comunità internazionale chiede la tregua, ma il premier non fa un passo indietro

Un carro armato governativo in Tigray

Un carro armato governativo in Tigray

Anche le guerre compiono gli anni: era il 4 novembre 2020 quando l’attacco a una caserma dell’esercito federale etiope da parte dei ribelli del Tigray provocò la reazione del governo di Addis Abeba. Ma per chi le vive ogni giorno che passa sembra un decennio: per le vittime, i feriti, gli sfollati, per coloro che stanno soffrendo la fame, per le donne che hanno subito stupri quest’anno ha avuto una durata immemore. Per rendersene conto è sufficiente leggere l’esito dell’indagine congiunta dell’Ufficio per i diritti umani delle Nazioni unite e la Commissione etiope per i diritti umani (Ehrc): tutte le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.