closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Senza istruzione, né occupazione: i giovani in Italia

L’Italia non è un Paese per giovani. Lo conferma uno studio dell'Ocse, Uno sguardo sulla società 2016, che analizza il benessere sociale nelle 34 nazioni industrializzate. Quest’anno il rapporto riguarda i giovani che vivono una condizione per niente invidiabile: i cosiddetti «Neet» (not in education, employment or training), i 15-29 enni che non sono né occupati, né a scuola o in formazione. La condizione dei ragazzi italiani è preoccupante: il tasso dei Neet tra il 2007 e il 2014 ha raggiunto il 27%, il secondo più alto nell’Ocse dopo la Turchia. La situazione è peggiorata dopo la recessione del 2007,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi