closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Sentimenti lunari nel buio dello schermo

To the Moon. Dal viaggion di Georges Méliès alla Vr di Laurie Anderson. Non solo avventure spaziali sul pianeta. Poeti e folli, innamorati e creature inquiete la luce della luna si specchia nell'immaginario

La luna è un abat jour di luce pallida, un’aura di sensualità, il riflesso luccicante di una fantasia proibita: «Salomé danza per me» sussurra la voce straziata di Carmelo Bene/Erode alla fanciulla, creatura lunare che brilla sfuggente. Un fantasma, il sogno di un desiderio impossibile? Nella Bassa Padania il sognatore Ivo Salvini sente le voci dai pozzi mentre fantastica sul suo ideale di donna che somiglia all’amatissima luna piena. «Che fai tu, luna, in ciel? Dimmi, che fai, silenziosa luna?». Qualcuno però la luna vuole catturarla, dicono che manda i diavoli sulla terra, tutto il paese d’accordo e per farlo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.