closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Senato Usa: una pausa per il Grande Fratello

Stati uniti. Per la prima volta in 14 anni sono stati diminuiti i poteri speciali di sorveglianza e intercettazione del Patriot Act. Sul compromesso al Senato hanno pesato non poco le rivelazioni dell’ex analista Snowden

Da ieri i giganteschi server mantenuti dalla Nsa nei centri di sorveglianza in Utah, hanno smesso di registrare i dati di ogni telefonata effettuata negli Stati uniti, o sono perlomeno tenuti a farlo (la segretezza che avvolge l’operazione è tale da non permettere una verifica indipendente). In sostanza per la prima volta in 14 anni sono stati diminuiti i poteri speciali di sorveglianza ed intercettazione implementati dal governo con il Patriot Act dopo gli attentati dell’11 settembre, 2001. La decisione è avvenuta dopo un dibattito fiume del Senato riunito domenica in seduta straordinaria per cercare di riconfermare l’autorità dei servizi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.