closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Senato, Speranza batte Meloni: «Non si fa politica sull’epidemia»

Senato. Anche Lega e Fi contro le mozioni di sfiducia. Ma chiedono (insieme a Renzi) una commissione d’inchiesta sul Covid

Roberto Speranza

Roberto Speranza

Roberto Speranza batte Giorgia Meloni e gli ex M5S. Tre le mozioni si sfiducia votate ieri dal Senato per rimuovere il ministro della Salute, tutte e tre bocciate. Con la maggioranza hanno votato anche Forza Italia e Lega (compreso il senatore Salvini sfidato da Giorgia ad avere «coraggio»), in evidente imbarazzo ma costrette dalla realpolitik a non fare altri sgarbi al premier Draghi. 221 i contrari, 29 i favorevoli e 3 astenuti per la mozione di Fratelli d’Italia, simili i numeri delle altre due mozioni. SPERANZA NEL SUO DISCORSO ha fatto appello all’unità contro il virus. «In un grande Paese...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.