closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Semi di pace tra Libano e Kurdistan

Medio Oriente. A Kobane si semina, in Iraq fioriscono gli orti di prossimità e nella valle della Bekaa un collettivo ha messo insieme profughi siriani e contadini locali

Tutte le guerre stravolgono e deturpano, cambiano, per forza di cose, abitudini alimentari, stili di vita, determinano radicali sconvolgimenti nelle vite delle persone. Tutto questo è stato ancor più vero in Medio Oriente. Palestina, Libano, Iraq, Iran, Siria, tutti paesi toccati da guerre interminabili. Solitamente si pone l’accento, da parte degli analisti, sui macrofattori energetici come il petrolio, una delle cause scatenanti dei conflitti. Più recentemente, è stata colta da analisti più avvertiti la questione del controllo dell’acqua. Nessuno si è cimentato con i cambiamenti che sono avvenuti sulle tavole, le abitudini alimentari, negli orti e nei campi dei vari...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.