closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Semi-chiusa la frontiera macedone, intrappolati in 8 mila

Tensioni e polemiche per la decisione della Macedonia. «Perché non ci fanno passare? La Germania non ci accoglie più?», chiedono i migranti

I ragazzini afgani inquadrati dalla tv greca sul confine di Idomeni, improvvisamente chiuso domenica selettivamente per loro, imbracciano cartelli con la scritta: «Help us cross border». Increduli, i più grandi, ventenni: «Siamo qui da tre giorni e non capiamo perché hanno chiuso il confine». «Non vogliamo né pane né acqua, vogliamo proseguire». «Non possiamo tornare indietro, la scelta è o morire qui oppure andare avanti perché - come dice Mohamed Asif - abbiamo pagato così tanto denaro per arrivare a questo punto. La Germania ha detto che avrebbe accolto i rifugiati, cosa è cambiato adesso?». C’è stato anche un momento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.