closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Sel, alla ricerca del rilancio

Sinistra. Fratoianni capogruppo alla camera, ma è una scelta a tempo. Domani la direzione. A porte chiuse. Vertici pronti a rimettere il mandato. Si attendono altre quattro ’fuoriuscite’. Nessun senatore esce. Vendola annuncia un confronto pubblico con Civati e Maltese, lista Tsipras. Cuperlo: il Pd parli con Nichi ma anche con chi lo lascia

«Al senato c’è una partita cruciale, quella delle riforme, che non è affatto chiusa e va giocata. Lì si deve combattere». Il senatore Massimo Cervellini, uno dei sospettati di preparare le valigie da Sel annuncia la sua decisione in un’assemblea al popolare quartiere romano Primavalle: resta. Ma con l’intenzione di dare battaglia: perché «il gruppo dirigente non ha rispettato il mandato congressuale», perché «è poco collegiale», perché «bisogna aprire una consultazione dal basso, franca, se serve su mozioni diverse, sulla linea di Sel che deve contenere una cosa chiara una volta per tutte: nostro obiettivo è ricostruire il centrosinistra. Da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi