closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Sei Nazioni, l’Italia perde ma si fa sentire

Rugby. La nazionale contro i campioni del Galles, una sconfitta che è una quasi-vittoria

Ci sono le sconfitte onorevoli, che lasciano l’amaro in bocca, e quelle senza appello. La sconfitta (23-15) che ieri l’Italia ha rimediato contro i campioni del Galles appartiene a un altro tipo. È una sconfitta che promette bene, una quasi-vittoria. Gli azzurri sfidavano una squadra blasonata. Jacques Brunel aveva deciso di schierare una linea arretrata piena di giovani di primo pelo. Quel gruppo - Michele Campagnaro, Leonardo Sarto, Angelo Esposito e Tommaso Allan - è andato ben oltre le aspettative e Campagnarosi è tolto la soddisfazione di segnare due mete ai gallesi, meritando il riconoscimento di «man of the match»....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.