closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Segreti e bugie di un rebus italiano

Cinema. La mafia, lo Stato, la politica, Berlusconi secondo Sabina Guzzanti. In sala La trattativa

Lasciamo per un momento da parte l’attualità degli ultimi giorni, con la richiesta di testimoniare al processo sulla trattativa Stato-mafia rivolta al presidente Napolitano che porta il film di Sabina Guzzanti quasi di diritto al centro della cronaca. Perché se La trattativa, in sala dopo il passaggio alla Mostra di Venezia rivendica apertamente un legame con la realtà - e la Storia - del nostro paese, dall’altra parte pone anche delle questioni su cosa significa oggi fare un cinema «impegnato» come si diceva un tempo, o di denuncia. Nei giorni veneziani La trattattiva è stato spesso unito a Belluscone -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.