closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Secondo operaio schiacciato in due giorni

Strage Continua. Dopo il caso nella bassa Bergamasca, poche ore sono bastate per avere un'altra vittima: un'operaio travolto da quintali di mangini per animali vicino Parma. Sciopero metalmeccanico a Varese

Una manifestazione per ricordare i morti sul lavoro

Una manifestazione per ricordare i morti sul lavoro

È successo giovedì sera, a poche ore dalla morte di Maurizio Gritti nella bassa bergamasca. La notizia è però stata resa pubblica dai sindacati ieri mattina. La dinamica però è la stessa: morire schiacciati al lavoro. Una lastra in un cantiere edile, un carico in una fabbrica della bassa emiliana. Quattordici quintali di mangime per animale improvvisamente sono finiti su Andrea Recchia, operaio di uno stabilimento di produzione mangimi di Chiozzola di Sorbolo, comune alle porte di Parma. Li hanno intrappolato gambe, tronco e parte del volto. Sotto quel peso ha subito perso conoscenza e il suo cuore si è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi