closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Apertura

Seconda fila

A una settimana dal sisma dell’alta Valle del Tronto e con l’emergere di inchieste e scandali, crescono timori e preoccupazioni sulla ricostruzione. Nella seconda giornata di lutto nazionale il governo partecipa ai funerali delle 242 vittime di Amatrice. Il vescovo: «Non uccide il terremoto ma le opere dell’uomo»

Finito di leggere?

Comincia a rompere.