closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Seattle: in kayak contro la Shell

Stati uniti. A Elliot Bay, Seattle, migliaia di piccole imbarcazioni hanno protestato contro il progetto della multinazionale anglo- olandese per un’invasiva estrazione di petrolio al largo delle coste americane dell’Alaska

la protesta in kayak contro la Shell a Elliot Bay, Seattle

la protesta in kayak contro la Shell a Elliot Bay, Seattle

Il 16 maggio, a Elliot Bay, Seattle, si è tenuta una manifestazione dall’impatto teatrale e simbolico creativo e clamoroso, per impedire il progetto di un’invasiva estrazione di petrolio nell’oceano Artico, al largo delle coste dell’Alaska. La protesta si è svolta proprio in acqua; quando l’amministrazione americana ha approvato il piano del colosso energetico Shell, intenzionato a perforare le acque artiche dell’Alaska, nonostante l’evidenza di rischi per la sua comunità, la fauna selvatica ed il clima, le organizzazioni ambientaliste hanno deciso di far sentire platealmente la propria voce. Così, una flottiglia composta da centinaia di persone a bordo di piccole imbarcazioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.