closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Se sono i «Malefici 5» a dettare gli scenari

Grecia. Con Juncker, Tusk, Dijsselbloem, Draghi e Schulz una politica economica persino peggiore di oggi perché tutta orientata dalla fiscalità «compattata»

L’Europa è fallita nel momento più delicato della sua storia. La crisi del 2007 poteva essere una occasione storica per traguardare orizzonti degni del progetto dei padri costituenti. Con la crisi del 2007 si sono ampliate ancor più le divergenze tra i paesi europei in misura insopportabile, favorite anche dalla moneta unica. Se prendiamo il PIL pro-capite (2010 = 100) dal 2007 al 2014 si manifesta il fondamentale fallimento delle politiche europee, in assoluto e relative se confrontate con quelle oltre Atlantico. Queste politiche hanno allargato le diversità ed eroso quel poco di buono che il progetto europeo poteva preludere....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.