closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Se si va al voto, liste bis». Pd nel panico elettorale

Democrack. Saltano i paletti, dai dem sì a Mattarella, a prescindere. Ma il Nazareno aveva sempre puntato a una legislatura che, comunque, sarebbe partita

Appena il presidente Mattarella disegna la road map delle prossime settimane, una strada che bordeggia lo scioglimento delle camere, al Nazareno scatta la sirena. È allarme rosso. Cadono i paletti. Salta la condizione di un «sì al governo di garanzia se lo sostengono tutti», circolato fin qui. In un baleno diventa «Sì a prescindere». Renzi certifica che tutto il Pd sta su questa posizione. L’ex segretario inghiotte il malumore che aveva fatto filtrare sulla gestione dello «stallo» da parte del Colle: «Apprezzamento» per le scelte di Mattarella, dice ai suoi, «molto positiva» la valutazione del suo discorso. «IL PD NON...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi