closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Se pure fosse colpevole Trump si darebbe la grazia

Stati uniti. E il suo avvocato va oltre: finché è in carica potrebbe persino sparare all'ex direttore dell’Fbi senza rischiare accuse

In un tweet mattutino Trump ha affermato di avere il potere di dare la grazia a se stesso per eventuali reati federali, ma di non averne motivo, in quanto non ha commesso illeciti. Un’asserzione duramente contestata dai costituzionalisti e non testata dai tribunali, ma Trump e il suo avvocato Rudolph Giuliani ne sono certi. Come lo sono del fatto che la nomina di Robert Mueller, avvocato speciale nel caso Russiagate, sia incostituzionale. A lungo Trump ha evitato di sfidare direttamente il consulente speciale; i suoi avvocati all'epoca sostenevano che la cosa migliore da fare era cooperare pienamente ed evitare critiche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.