closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Se la sfida degli «illegali» apre una nuova prospettiva sulla storia

«Io sono confine» di Sharam Khosravi per Eleuthera. L’autore fuggì dall’Iran nel 1986, rifiutando di arruolarsi per la guerra con l’Iraq. Un’odissea tra respingimenti e superamento di confini, fino ad arrivare in Svezia

Secondo Agamben nel sistema dello Stato-nazione i viaggiatori «illegali» senza documenti rappresentano «l’elemento inquietante soprattutto perché, spezzando l’identità tra uomo e cittadino, tra natività e nazionalità, mettono in crisi la finzione originaria della sovranità». La questione dei confini e la condizione dei migranti ci obbligano a ripensare l’organizzazione politica del pianeta, tanto quanto lo sfruttamento economico, i problemi di genere e l’emergenza ecologica. SHARAM KHOSRAVI in Io sono confine (Elèuthera, pp.238, euro 18) mette a nudo le retoriche degli Stati-nazione (e dello Stato tout-court, anche se plurinazionale, come dimostra il caso svizzero) e il perverso sfruttamento dei migranti, trasformando questa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.