closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Se il tiranno è una carota la Francia si diverte

Opera. Rarità dimenticata di Offenbach trionfa all’Opéra di Lione in un divertente allestimento di Laurent Pelly

Una gigantesca carota che, con un gruppo di minacciosi ortaggi fuori misura, prende il potere e caccia il principe legittimo dal suo regno, grazie a un sortilegio che imbambola corte e opinione pubblica, fino alla clamorosa rivolta finale. Argomento surreale, venato di satira politica, che curiosamente si fa raffinato- quanto involontario - specchio deformante dell’attualità politica francese, visto che l’Opéra di Lione ha presentato Le Roi Carotte di Jacques Offenbach, mai più udito per tutto il XX secolo, sabato scorso, alla vigilia del temutissimo ballottaggio elettorale.   La bizzarra vicenda del Re Carota prende le mosse da un racconto di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.