closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Se il regime negli Usa si prende la Corte suprema

L'America di Trump. Un militante come Brett Kavanaugh nel massimo tribunale crea una maggioranza di toghe arci conservatrici in grado di influenzare l’assetto sociale per una generazione. E la questione patriarcale resta al centro dello scontro politico

La protesta davanti alla Corte suprema

La protesta davanti alla Corte suprema

Le immagini delle donne arrestate negli uffici del Senato entrano nel repertorio dell’America trumpista e negli archivi di una nazione sempre più dilaniata lungo spaccature di identità (di genere, di ideologia, di razza e di classe). È d’altronde questo il chiaro progetto del nazional populismo, non solo in America. Ma la vicenda Kavanaugh conferma in particolare la guerra dichiarata dal regime Trump alle proprie cittadine. Dato il ruolo politico attivo dei tribunali americani, la blindatura della corte suprema è un tassello fondamentale della restaurazione reazionaria. È cruciale per proseguire l’attacco ai diritti civili e il sostegno al capitalismo finanziario, per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi