closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Se il ministro Cingolani scambia ecologia con tecnologia

Senza una diminuzione dei flussi di materia e di energia impiegati nei cicli produttivi il sistema economico non riuscirà mai a rientrare nella sostenibilità ambientale

Il ministro Cingolani

Il ministro Cingolani

Il ministro alla transizione ecologica Roberto Cingolani ha espresso il suo pensiero in una impegnativa intervista a Federico Fubini sul Corriere della Sera ("Tempi certi per il Recovery. O falliremo la transizione verde", 3/5/21). Partito bene è finito malissimo: “Non possiamo permettere un ulteriore degrado delle condizioni del clima, delle acque, del suolo. Le crisi sanitarie globali e gli eventi climatici estremi diventano sempre più frequenti”. Per poi concludere: “Credo che nessuno sia così folle da pensare che la risposta sia la decrescita. Non si può chiedere alle persone di perdere il lavoro perché tutto deve essere verde. La sostenibilità...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi