closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Se il femminismo sa decifrare la frammentarietà delle vite

SCAFFALE. A proposito dei volumi di «Lavoratrici al margine», di Adriana Nannicini, e «Lo sciopero delle donne», a cura di Alisa Del Re, Cristina Morini, Bruna Mura e Lorenza Perini. Entrambi editi da manifestolibri

Marisa Merz (1973), foto di Paolo Pellion di Persano

Marisa Merz (1973), foto di Paolo Pellion di Persano

Il lavoro delle donne, anzi «i lavori» delle donne, le loro specificità, le loro contraddizioni, le loro marginalità, sono al cuore degli ultimi due volumi pubblicati da Manifestolibri nell’indispensabile collana «Parola di Donna», curata da Teresa Bertilotti e Simona Bonsignori, che si ripromette di colmare una lacuna vistosa nel nostro panorama culturale e politico con la narrazione del «valore» della differenza femminile, al fine di sottrarre all’invisibilizzazione le molteplici sfaccettature della vita delle donne attraverso quel fascio di luce che solo un approccio consapevolmente femminista può assicurare. E per farlo individua proprio nel lavoro delle donne, produttivo e riproduttivo, retribuito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.