closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Se all’improvviso arriva il blackout

Habemus Corpus. Ci vuole così poco a tornare indietro di venti, cinquanta o cent’anni. Bastano un giorno e una notte di piogge violente

Ci vuole così poco a tornare indietro di venti, cinquanta o cent’anni. Bastano un giorno e una notte di piogge violente e, paff, ti svegli in pieno blackout senza più ciò che dai per scontato. Niente elettricità, niente linea telefonica che ormai viaggia attraverso la fibra, niente connessione internet significa che di lì a poco i termosifoni si raffreddano, non hai più l’acqua calda, puoi usare l’email e internet finché il cellulare ha la batteria carica, ma dal momento in cui non potrai più ricaricarla anche quella possibilità sparirà. Puoi rimanere aggiornato su ciò che accade nel mondo solo se...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.