closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Scuole sicure, la vittoria dell’istituto Cotugno

Terremoto. Il sindaco Cialente dispone la chiusura dopo la protesta di alunni e docenti per il coefficiente di vulnerabilità sismica al 26%

La manifestazioni «Sicuri di morire» degli alunni dell'istituto Cotugno

La manifestazioni «Sicuri di morire» degli alunni dell'istituto Cotugno

Sotto l’assedio di un nemico invisibile. Questa è la sensazione di chi vive a L’Aquila e dintorni da quel 18 gennaio scorso, quando si è registrata una sequenza anomala di quattro scosse, tutte superiori a magnitudo 5, con Epicentro l’Alta Valle dell’Aterno (a Ovest del capoluogo abruzzese). Ora questo terremoto, conseguenza degli eventi sismici prima di Amatrice (agosto) e poi di Norcia (ottobre), è tornato fin sotto i piedi della città contribuendo a far attivare, la notte tra giovedì e venerdì, anche la faglia che si trova in corrispondenza dei popolosi quartieri di Pettino e Coppito, con degli eventi sismici,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.