closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Scuola

Scuola, un referendum contro la riforma di Renzi

No Ddl. Il movimento ci pensa: subito due milioni di firme per indire un referendum contro la Buona Scuola del Pd. Continuano gli scioperi della fame a staffetta. Per settembre si pensa a «uno sciopero nazionale». Camusso (Cgil): «Nessuno si faccia l’illusione che basti un altro voto di fiducia alla Camera per chiudere la partita». Bernocchi (Cobas): Quella di Renzi è una vittoria di Pirro». L'appello a Mattarella: «Presidente, non firmi la legge». Martedì 7 luglio la protesta torna alla Camera

Disobbedienza civile, referendum abrogativo e l’indicazione di un’alternativa. Di questo si discute nel movimento della scuola dopo l'approvazione del Ddl Renzi-Pd al Senato giovedì 25 giugno. I comitati che hanno promosso lo sciopero della fame a staffetta in Emilia Romagna oggi hanno convocato un'assemblea regionale nella chiesta evangelica metodista in via Venezian a Bologna (ore 18,30) per continuare la mobilitazione in vista dell'approvazione definitiva del 7 luglio alla Camera per «evidenziare un atto di arroganza inaccettabile» scrivono su Facebook. Alla loro lotta continuano ad unirsi docenti e genitori in tutto il paese. In un gazebo allestito in via Duomo a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.