closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Scuola, non buona la prima

Riforma. Alla camera il primo sì alla «buona scuola», al governo mancano novanta voti e la partita è rinviata al secondo tempo, quando la riforma arriverà al senato. Tanti assenti, proteste fuori e dentro il palazzo. L’esecutivo riscopre le virtù del bicameralismo che sta cancellando: adesso faremo le modifiche

I banchi del M5S ieri alla camera

I banchi del M5S ieri alla camera

«La maggioranza assoluta. Il voto è andato bene anche stavolta». Ha ragione la ministra Maria Elena Boschi che è la più rapida a festeggiare il primo sì al disegno di legge sulla scuola, alla camera. È così, ma il voto finale è il primo e l’unico in quattro giorni di votazioni sul quale il governo sia riuscito a raggiungere la maggioranza assoluta, preciso all’unità: 316 sì, 137 no. Mancano dal conto delle forze di governo più di ottanta deputati, dei quali 56 del Pd. E di questi metà sono assenti giustificati o in missione, l'altra metà invece non partecipa al...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.