closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Scuola in fiamme a Empoli, 180 studenti evacuati

Sicurezza. Per l’Unione degli Studenti era "evitabile. Sappiamo che gli studenti hanno denunciato le condizioni indegne in cui erano costretti a fare lezione ma le loro denunce sono rimaste inascoltate"

Un incendio provocato da un corto-circuito ha fatto evacuare ieri l'Istituto professionale Ferraris-Brunelleschi di Empoli (Firenze). Dentro c'erano 180 studenti. Nessuno è rimasto intossicato o ferito. I vigili del fuoco hanno evacuato l’intera scuola. Il prefabbricato è stato costruito nel settembre 2008 e fa parte di un più grande plesso scolastico, che risale ai primi anni Settanta. La parte colpita dall'incendio «è un edificio dotato delle necessarie certificazioni». La vicenda ha suscitato apprensione fra studenti e genitori e ha sollevato le polemiche dei sindacati. «Mentre il Governo annuncia a parole stanziamenti per risanare le scuole italiane - ha commentato l'associazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.