closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Scuola, al Virgilio di Roma braccio di ferro a tratti surreale

Le occupazioni studentesce quest’anno non sono di moda ma non è una buona notizia. A Roma l’unico liceo occupato è il Virgilio, a pochi passi dall’ambasciata francese, e gli studenti si stanno confrontando con un surreale braccio di ferro con la preside, Irene Baldriga, che in base a supposte «minacce terroristiche» e al clima diffuso di plauso verso leggi eccezionali di restringimento delle libertà, invoca la forza pubblica e lo sgombero dei locali da parte della polizia, sottraendosi a qualsiasi confronto sulle richieste di maggiori spazi democratici da parte dei ragazzi. Ieri, quando il collettivo studentesco stava decidendo di concludere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi