closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Scritture resistenti in festival

India. Personaggi leggendari, riviste in lingue senza mercato, temi tabù: una manifestazione in zona liberata, al di fuori dei grandi sponsor

Si sentiva l'esigenza di un altro Festival Letterario in un'India che di Festival piccoli, medi, grandi ne conta già a decine, tutti sfarzosamente sponsorizzati dalle stesse multinazionali o gruppi media che sostengono politiche economiche per niente amiche delle minoranze e dell'ambiente? E soprattutto: è ancora possibile credere nella forza politica della parola scritta – nel valore di resistenza dei quella pratica in fondo solitaria che è la scrittura, vuoi in forma di romanzo o addirittura poesia, parole che si versano sulla pagina in libertà? «Assolutamente sì» è la risposta di Jhelum Roy, 28 anni, PhD in corso alla Jadavpur University...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.