closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Scrima (Cisl): «L’unità sindacale reggerà, blocco degli scrutini extrema ratio»

Intervista a Francesco Scrima (Fim Scuola). La categoria minimizza le differenze con la Furlan «Chiediamo tre modifiche sostanziali su precariato, poteri dei presidi e contratto. Se non ci ascoltano decideremo unitariamente la protesta. Noi siamo un sindacato contrattualista: a palazzo Chigi diciamo le stesse cose che fuori»

Il segretario generale della Cisl Scuola Francesco Scrima

Il segretario generale della Cisl Scuola Francesco Scrima

Alcuni la considerano la vera strategia di Renzi: trattare con il sindacato per rompere il fronte finora unitario. E l’anello debole della catena è da tutti considerata la Cisl. L’unica confederazione che non ha scioperato contro il Jobs act, quella che storicamente ritiene qualsiasi tavolo come lo strumento per arrivare ad un accordo, ad un compromesso. Le parole di apertura al dialogo di Annamaria Furlan all’uscita dall’incontro di palazzo Chigi sono suonate come un campanello d’allarme per gli altri sindacati. Ma da via Po confermano che la decisione su come muoversi ora e su possibili nuove proteste «spetta alla categoria»....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.