closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Scozzesi rimossi e dannati

Romanzi . In un affresco di portata epica, gli anni dal 1950 al 2008 raccontati da James Robertson recuperando le figure espulse dalla cronaca ufficiale: «Solo la terra resiste», da Paginauno

David Octavius Hill, «Disruption Picture», realizzato utilizzando centinaia di ritratti fotografici eseguiti insieme al fotografo Robert Adams: da questo quadro, la struttura del romanzo di James Robertson

David Octavius Hill, «Disruption Picture», realizzato utilizzando centinaia di ritratti fotografici eseguiti insieme al fotografo Robert Adams: da questo quadro, la struttura del romanzo di James Robertson

Uno dei primi studi fotografici del Regno Unito fu aperto a Edimburgo nel 1843 da Robert Adams insieme al pittore David Octavius Hill: nei cinque anni in cui i due artisti lavorarono insieme, produssero più di duemila fotografie, ritratti e vedute che, in virtù di un sapiente dosaggio delle luci e del chiaroscuro, furono usati anche come studi preparatori per l’attività pittorica di altri artisti scozzesi. A un rivoluzionario quadro dello stesso Hill, Disruption Picture, realizzato utilizzando centinaia di ritratti fotografici eseguiti con Adams, si rifà la struttura del romanzo di James Robertson Solo la terra resiste (traduzione di Sabrina...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.