closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Scontro sulle nomine, successo a metà per Di Maio e Salvini

Nomine. Il ministro Tria rinuncia al braccio di ferro, cede su Palermo alla Cdp ma si assicura Rivera come direttore generale del Mef

Conte e Tria

Conte e Tria

A guidare la Cassa depositi e prestiti sarà Fabrizio Palermo, direttore finanziario Cdp, non Dario Scannapieco, numero due della Banca europea per gli investimenti, candidato difeso sino a ieri dal ministro dell’Economia ma molto gradito anche da Mario Draghi e dal Quirinale. L’HANNO SPUNTATA Di Maio e Salvini, ma sarebbe più preciso parlare invece di Giorgetti perché è stato il sottosegretario alla presidenza a sostenere in coppia con il vicepremier a cinque stelle un braccio di ferro con il ministro dell’Economia che ha visto momenti di tensione estrema negli ultimi giorni. LA SITUAZIONE SI È SBLOCCATA ieri in un vertice,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.