closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Scontri Napoli Fiorentina: smentite le voci sulla morte di Ciro

Ultras. Per i medici il ragazzo, ferito da un colpo di pistola prima della finale di Coppa Italia a Roma il 3 maggio, «si è aggravato ma è cosciente»

Cosciente ma sedato, tenuto in vita dalle macchine. Le condizioni di Ciro Esposito sono precipitate lunedì sera ma la prognosi è sempre stata grave dal pomeriggio del 3 maggio, quando fu ferito da un colpo di pistola prima della finale di Coppa Italia Napoli-Fiorentina a Roma. I soccorsi arrivarono dopo un’ora, peggiorando il quadro. «Le condizioni si sono ulteriormente aggravate nelle ultime 36 ore e i supporti vitali non riescono a tenere sotto controllo la funzionalità degli organi» spiegavano i medici del Gemelli. Un’organizzazione dell’ordine pubblico ‘distratta’ lasciò i tifosi napoletani da soli a Tor di Quinto, circondati dai covi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi