closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Scontri e sassaiole al corteo a favore di Gaza

FRANCIA. Il prefetto di Parigi aveva vietato la manifestazione

Scontri violenti ieri pomeriggio nel nord di Parigi, nel quartiere di Barbès, alla fine di una manifestazione per Gaza. Il prefetto di Parigi, Bernard Boucault, aveva proibito il corteo, perché domenica scorsa c’erano stati degli incidenti di fronte a due sinagoghe della capitale, con violenze tra manifestanti pro-palestinesi ed esponenti della Ligue de défense juive, un’organizzazione radicale. La decisione del prefetto è sorprendente. «Manifestare è un diritto costituzionale», ricorda Bernard Ravenel di France-Palestine. Il Nuovo Partito Anticapitalista, che venerdì si era rivolto al tribunale per contestare la decisione del prefetto (ma l’esposto non era stato accolto) ha deciso di manifestare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.