closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

Scontri e sassaiole al corteo a favore di Gaza

FRANCIA. Il prefetto di Parigi aveva vietato la manifestazione

Scontri violenti ieri pomeriggio nel nord di Parigi, nel quartiere di Barbès, alla fine di una manifestazione per Gaza. Il prefetto di Parigi, Bernard Boucault, aveva proibito il corteo, perché domenica scorsa c’erano stati degli incidenti di fronte a due sinagoghe della capitale, con violenze tra manifestanti pro-palestinesi ed esponenti della Ligue de défense juive, un’organizzazione radicale. La decisione del prefetto è sorprendente. «Manifestare è un diritto costituzionale», ricorda Bernard Ravenel di France-Palestine. Il Nuovo Partito Anticapitalista, che venerdì si era rivolto al tribunale per contestare la decisione del prefetto (ma l’esposto non era stato accolto) ha deciso di manifestare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi