closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Sciopero sociale: contestato Draghi a Roma, la polizia carica

Roma. Il presidente della Bce invitato dall'ateneo di Roma tre per il centenario dell'economista Federico Caffè. Precari e studenti in corteo, poi hanno tirato vernice all'ingresso della facoltà contro gli agenti che hanno risposto. Due feriti tra i manifestanti

Un centinaio di attivisti dello sciopero sociale previsto domani in tutta Italia hanno contestato ieri il presidente della Bce alla facoltà di economia di Roma Tre. Due cariche di un plotone della celere li hanno respinti. Su un agente è stato rovesciato un secchio di vernice rossa. Diversi i feriti, colpiti alla testa dalle manganellate. Gli «strikers» hanno polemizzato contro la «militarizzazione» dell’università come «spazio pubblico». Nel suo intervento, in occasione dei cento anni dell'economista Federico Caffè, Draghi ha ribadito l'impegno della Bce all’«espansione del bilancio» e a «intraprendere ulteriori azioni di politica monetaria non convenzionali». Qui lo Storify della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.