closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sciolta la Sars, in Nigeria gli abusi di polizia restano

Rivolta giovanile. Primo anniversario delle manifestazioni giovanili che hanno portato all'abolizione della famigerata unità speciale delle forze di sicurezza segnato da proteste, scontri e arresti

Lagos, Lekki Toll Plaza, ottobre 2020

Lagos, Lekki Toll Plaza, ottobre 2020

Mercoledì si sono svolte numerose manifestazioni non autorizzate in diverse città della Nigeria (Abuja, Lagos, Port Harcourt) per ricordare il primo anniversario del movimento #EndSARS e la violenta repressione delle forze di polizia che causò la morte di almeno 10 persone in una manifestazione pacifica a Lagos, nella zona vicina il casello di Lekki. Le autorità nigeriane non hanno mai ammesso che la strage del 20 ottobre è stata opera dei proiettili delle forze di sicurezza. Al contrario Amnesty International afferma che almeno «56 persone hanno perso la vita nella brutale repressione di questo movimento di protesta senza precedenti nella...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.