closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Scatti per catturare l’autenticità

Festival della filosofia. Una mostra dedicata al fotografo Walter Chappell. a retrospettiva del fotografo alla tre giorni emiliana. Il rapporto con la natura, il rapporto con i nativi si riflettono nelle sue foto rigorosamente in bianco e nero

Ritratto fotografico di Walter Chappell

Ritratto fotografico di Walter Chappell

Tra Hermiston a Portland nell’Oregon si stendono 29 miglia che attraversano il territorio della riserva indiana di Umatilla. I primi di giugno del 1925 Walter Chappell, a cui è dedicata la mostra Walter Chappell. Eternal Impermanence (è stata inagurata ieri in contemporanea con l’apertura del Festival della Filosfia di Modena, Carpi, Sassuolo. Il catalogo è edito da Skira), appena nato e protetto dalle braccia del padre, torna a casa percorrendo quella strada. È il suo primo viaggio. A suo dire, fondativo della sua storia. Da adulto dirà addirittura di ricordarsi della vicenda. La comunità che abita sul territorio è vivace...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi